Va bene, inizio io:racconto senza capo nè coda ed elogio al Verde Minho

Ecco la finestra di quella chè è stata la mia stanza durante il mio soggiorno a Lisbona, nel 2003, mentre scrivevo la mia tesi sulle letterature africane lusofone. Rua do Arco da Graça, vicoletto (inspiegabilmente a doppio senso di marcia…) che sovrasta Praça Martim Moniz e dal quale ci si guarda negli occhi con chi abita nella Mouraria. Si può decidere di salire in Rua do Arco da Graça affrontando coraggiosamente la ripida scalinata di quella piazza oppure arrivando dal Rossio e prendendo la stradina che va su da Praça Sao Domingos. In entrambi i casi, arrivati in cima, si rischia di sputare un polmone e le gambe iniziano a tremare per lo sforzo disumano della scalata. Dopo una settimana ci si sente già più tonici… Vediamo ora i pro: essere svegliati la mattina dalla luce di Lisbona è un’esperienza importante! E poi aprire la finestra e avere tutta la città lì davanti che ti accoglie è impagabile. E poi non avevo mai avuto una finestra così. Le prime tre mattine le ho passate lì, incredula, seduta, appoggiata al davanzale facendo colazioni lunghissime, in contemplazione. Mi veniva voglia di dipingere, ma non sapendo dipingere mi limitavo a guardare più che potevo. Poi con calma cominciava la mia giornata, fatta di ricerche in università, qualche lezione interessante e tanti chilometri su e giù per la città, con altri studenti o con i miei coinquilini. La sera, se non si aveva voglia di cucinare, l’appuntamento fisso era al Verde Minho, il ristorante sotto casa. Più che un ristorante una bettola, minuscola, bellissima. Enormi ed economicissimi piatti di pesce o carne arrosto, patatine, insalata e vinho verde ghiacciato (esattamente ciò che mi viene in mente quando penso a qualcosa di buonissimo). Quel che mi ricordo è che uscivo di lì felice (spesso e volentieri stonata dal vinho verde, che va giù benissimo…). Insomma, un posto da consigliare. Si trova in Calçada Santana 17/9, una stradina che incrocia Rua do Arco da Graça e che sale ancora un po’…Coraggio!!!
Giada lisbona2

One response to “Va bene, inizio io:racconto senza capo nè coda ed elogio al Verde Minho

Deixe uma Resposta

Preencha os seus detalhes abaixo ou clique num ícone para iniciar sessão:

Logótipo da WordPress.com

Está a comentar usando a sua conta WordPress.com Terminar Sessão / Alterar )

Imagem do Twitter

Está a comentar usando a sua conta Twitter Terminar Sessão / Alterar )

Facebook photo

Está a comentar usando a sua conta Facebook Terminar Sessão / Alterar )

Google+ photo

Está a comentar usando a sua conta Google+ Terminar Sessão / Alterar )

Connecting to %s